Gelato: da spuntino a pasto completo

Il gelato in estate può essere considerato a tutti gli effetti un pasto completo, e servirlo come dessert alla fine di un menu già ricco e nutriente può far impennare il fabbisogno calorico quotidiano. La cosa sarebbe gustare il gelato come spuntino, come merenda o come sostituto di un pasto, utile per fare il pieno di vitamine e sali minerali disintossicanti.

gelato1Il gelato può davvero diventare un ottimo sostituto al pasto, ma per ricevere il massimo di vitamine e sali minerali è bene seguire alcuni consigli: primo di tutti è importante scegliere il tipo di gelato, facendo una distinzione tra gelato artigianale e gelato industriale. Quello industriale, a differenza di quello artigianale, è più ricco di aria che viene soffiata durante la preparazione in modo che questo raddoppi di volumi; l’eccesso di aria rischia di provocare gonfiore che, unito agli zuccheri, favorisce l’accumulo di grasso addominale.

Quindi prima di tutto scegliete del gelato artigianale, possibilmente senza zucchero e a base di frutta.

Ulteriori consigli su come trasformare il più comune degli spuntini estivi in un pranzo perfetto: unire al gelato della frutta fresca in modo da renderlo più saziante e arricchire il pasto con vitamine e fibre, scegliere gusti che siano tanto buoni quanto drenanti come fragole, papaia, kiwi e banana.

in: Alimentazione
13 Maggio 2016
di silvia