Furto record da 90mila dollari a base di “torte di lusso”

Rubate 1020 torte “di lusso” per un valore di 90mila dollari. Il furto dolcissimo da record è avvenuto a New York.

Come riporta il New York Times, il furto è stato scoperto grazie alle telecamere di sicurezza che hanno registrato negli ultimi tre mesi 36 ingressi sospetti del dipendente nelle celle frigo della pasticceria, ripreso a trasportare fuori dal negozio dei sacchetti contenenti le celebri torte “mille crepes” e altre prelibatezze.

Le accuse sono ricadute su David Lliviganay, un uomo di New York che era stato assunto da pochi mesi dalla pasticceria Lady M Confections; da allora aveva iniziato a far sparire diverse torte di lusso, realizzate con ingredienti ricercati e vendute per cifre esorbitanti. Una sola torta, ad esempio, poteva valere fino a 90 dollari (oltre 80 euro), ed è per questo che l’uomo aveva pensato di rivenderle di nascosto ad altri acquirenti ad un prezzo decisamente più basso. Per lui, si trattava di un notevole guadagno extra, ma un simile andazzo non poteva continuare.

L’azienda non si sarebbe resa conto di nulla, fin quando ha scoperto dell’esistenza di un mercato nero dei suoi prodotti, venduti a prezzo ribassato sul mercato da rivenditori “non autorizzati”.

in: Notizie Dal Mondo
11 Settembre 2019
di alessio