Frutta in estate: le proprietà  per essere sempre al massimo

La frutta estiva è sicuramente più variegata e più invitante da mangiare rispetto a quella invernale (un punto a favore: i colori sgargianti!). Ciascun frutto, come tutti gli alimenti di cui ci nutriamo, conserva al suo interno tantissime proprietà, per questo è bene sapere come strutturare al meglio la normale alimentazione.

Ciliegie, arance, pesche, anguria, fragole, banane, ananas, mirtilli, kiwi e mele: quali tra questi frutti fanno bene ad esempio per il sistema nervoso? Oppure quali sono i più indicati per proteggere il cuore? Oppure ancora quali aiutano a ritardare i segni dell’invecchiamento?

Qui alcuni consigli su quali alimenti sono più indicati per un determinato compito piuttosto che per un altro, in modo da trarre il massimo dalla frutta con il minimo sforzo.

– Ciliegie: aiutano il sistema nervoso

– Fragole: aiutano a prevenire malattie degenerative e invecchiamento

– Anguria: aiuta a tenere sotto controllo il battito cardiaco

– Arance: aiutano vista e pele

– Pesche: fornitore massimo per l’organismo di potassio e ferro

– Mirtilli: aiutano a proteggere il cuore

– Kiwi: apporta all’organismo un ricco quantitativo di vitamina C, potassio e ferro

– Mele: aiutano il corpo a sviluppare resistenza contro le infezioni

– Banane: sono ottime per gli sportivi in quanto forniscono molta energia

– Ananas: importanti proprietà digestive e diuretiche

in: Alimentazione
05 Luglio 2015
di silvia