Fitness tra le vigne: l’idea rivoluzionaria nasce in Franciacorta

Addio alle palestre, in Franciacorta lo sport si pratica tra le vigne, l’uva e ovviamente del buon vino. Un’idea originale che sta sempre più sollevando la curiosità degli esperti di fitness, inizialmente diffidenti sui reali benefici che questo connubio possa portare.

Eppure sembra che funzioni. Ne sono convinti alla storica cantina Al Rocol di Ome, nel Bresciano, dov’è stata lanciata la ginnastica nelle vigne. Sotto la guida di un “personal wine trainer”, chi vuole tenersi in forma svolge esercizi ispirati alle attività quotidiane della vigna, dalla zappatura alla raccolta dell’uva.

I promotori dell’iniziativa, che sta pian piano raccogliendo nuovi iscritti, spiegano “Grazie a semplici movimenti di allungamento, torsione e slancio, a carico naturale, si ritrova l’armonia del corpo – spiegano i promotori dell’iniziativa – E, dato che il tutto avviene in un ambiente rasserenante che rispetta i ritmi scanditi dalla natura, si ottiene non solo un allentamento delle tensioni muscolari, ma anche di quelle psicologiche ed emotive”.

Ma perché è importare portare a termine ogni allenamento? Alla fine arriva il premio: una degustazione  del Franciacorta prodotto con l’uva della vigna/palestra.

Un’attività divenuta famosa sotto al nome di “Ginnastica del vignaiolo”, al costo solamente di 20€ a persona. Perché non provare?

 

in: Salute e Benessere
07 settembre 2018
di alessio