Firenze, Pinchiorri indagato per stalking “Supererò anche questa”

Il celebre ristoratore e sommelier Giorgio Pinchiorri, titolare dell’Enoteca Pinchiorri (tre stelle Michelin) nelle ultime ore al centro di un’inchiesta che lo vede indagato dalla procura di Firenze per stalking a una dipendente.

“Ne ho passate tante nella vita, supererò anche questa” ha dichiarato.

“Il mio assistito è preoccupato ma anche molto tranquillo”, afferma uno dei suoi difensori, l’avvocato Maria Cristina Paoli.

La presunta vittima, di 33 anni, secondo quanto appreso sarebbe la figlia di una donna con la quale il titolare della storica enoteca fiorentina aveva avuto una relazione. La 33enne avrebbe lavorato per l’enoteca per due volte, a distanza di sei mesi l’una dall’altra. Per l’accusa avrebbe molestato la donna, una sommelier, per cinque anni con appostamenti, sms e telefonate. Nonostante fosse stato già denunciato, avrebbe continuato a seguirla altre volte.

A prendere le difese dell’uomo è anche la moglie, Annie Feolde “Sì, sono davvero addolorata. Lo sono io e lo sono i miei collaboratori, ma noi parliamo con il nostro lavoro. Siamo una squadra unita, con la voglia di fare sempre meglio per dare piacere a chi ci viene a trovare qui all’Enoteca. E lo faremo anche stavolta, assicurando il massimo del nostro impegno”.

 

in: Notizie Dal Mondo
02 Ottobre 2019
di silvia