Festa della mamma, un’azalea per la ricerca

L’Azalea della ricerca torna in oltre 3700 piazze Italiane in occasione della festa della mamma, un’occasione buona per regalare un fiore contribuendo alla raccolta fondi per la ricerca contro i tumori femminili.

L’Azalea torna così protagonista nella giornata di domenica 13 maggio grazie al progetto promosso dall’Associazione per la ricerca sul cancro (Airc): acquistare una delle 580mila piante colorate diventa un regalo speciale per festeggiare le mamme e tutte le donne.

Questo fiore, simbolo della salute femminile, ha permesso ad Airc, solo negli ultimi 5 anni, di investire oltre 64 milioni di euro per sostenere 498 progetti di ricerca e 126 borse di studio per ricerche sulla prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori femminili.

Nella fascia dei tumori delle donne rientrano quelli al seno e quelli ginecologici. Nella prima categoria secondo i dati dell’Associazione italiana di oncologia medica, nel 2017, in Italia, a 65.800 donne è stato diagnosticato un tumore alla mammella o agli organi riproduttivi. Il cancro al seno è il più diffuso con circa 50mila nuovi casi: si stima che ne sia colpita 1 donna su 8 nell’arco della vita. Nella seconda invece nel 2017  tumori ginecologici hanno, invece, colpito nel complesso 15.800 pazienti: 8.300 sono state le diagnosi di cancro all’endometrio e 2.300 alla cervice uterina.

in: Eventi
10 maggio 2018
di alessio