Expo Milano 2015, mercoledì 21 ottobre si festeggia l’albero della vita

E’ sicuramente il simbolo per eccellenza di questa Esposizione internazionale che visto il tema scelto, quello dell’alimentazione, ha riscosso un successo davvero immenso dimostrato anche dai grandissimi numeri di persone che anche nelle ultime giornate affollano ingresso, decumano e i vari padiglioni.

E’ fissata per mercoledì 21 Ottobre 2015 la giornata in cui verrà festeggiato l’Albero della Vita, parte integrante del Padiglione Italia. Il tutto avrà inizio alle ore 10:00 con una parata delle bandiere di rappresentanza dei 133 paesi partecipanti ad Expo, accompagnata dalla Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia. Al termine della parata, che attraverserà il Cardo per giungere infine all’Albero, verrà suonato l’inno della Repubblica Italiana.

Un appuntamento nell’arco della giornata a cui proprio non si può mancare è quello fissato per le 19:00 : per celebrare l’Albero della Vita Roberto Cacciapaglia, l’autore della suite Tree of life, la colonna sonora che in questi mesi ha accompagnato i night show quotidiani dell’Albero della Vita, si esibisce in concerto. Lo spettacolo si svolge all’Open Air Theatre San Carlo a partire dalle ore 19.00 con l’orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, diretta dal Maestro Pietro Mianiti. Il pianoforte utilizzato per il live è un Gran Coda Fazioli modello F278.

Come si legge sempre sul sito ufficiale di Expo Milano 2015, alcune parole legate proprio al simbolo dell’Albero rilasciate direttamente da Cacciapaglia: “Ho sempre immaginato l’Albero come un arcobaleno dove ogni colore rappresentava un elemento che lo compone. Quando Marco Balich mi ha chiesto di scriverne la musica ho visto nel progetto un’assoluta modernità e soprattutto una corrispondenza con la nostra epoca. Nelle radici dell’albero ho visto la nostra natura, quella interna, una natura primordiale; nel tronco ho visto la nostra spina dorsale e il modo con cui ci rapportiamo al presente; nei rami il futuro, lo spazio, l’avvenire che stiamo preparando e la tecnologia. Sì, per me l’albero è formato da questi tre elementi: la natura, la spina dorsale e la tecnologia.“.

in: Eventi
20 ottobre 2015
di silvia