Dimagrire camminando: bastano 10mila passi al giorno

Se il desiderio è quello di dimagrire senza fatica ma farlo sembra un’impresa impossibile per mancanza di tempo o poca costanza, ecco trovata la soluzione: per ritrovare la forma fisica basta camminare, senza dover andare per forza in palestra. Il segreto per riuscire in questa cosa cosa è solo uno: non serve camminare spediti, ma piuttosto mantenere un ritmo costante.

La semplice camminata è una tipologia di allenamento che non stressa il corpo e non stimola la fame. Camminare a ritmo costante permette di bruciare il 40% delle calorie assunte nell’arco dell’intera giornata. L’ideale è fare dai 10.000 ai 14.000 passi ogni giorno: i risultati saranno davvero incredibili.

I 10 trucchi da seguire per svolgere questo “allenamento” senza fatica e con il sorriso:

1. Camminare 30 minuti ogni giorno

2. Seguire i movimenti con le braccia

3. Mantenere un passo costante

4. Camminare sull’erba

5. Fare movimento in ufficio

6. Indossare le scarpe giuste

7. Dedicarsi anche alla tonificazione

8. Camminare scalzi

9. Fissare degli obiettivi

10. Usare i bastoncini

Attenzione però, i maggiori benefici si traggono dalla camminata mattutina che permette di bruciare un più alto quantitativo di grassi e stimola maggiormente il metabolismo, combattendo anche la cellulite. La formula perfetta è: alzarsi e bere un bicchiere di acqua e limone, poi camminare per 30 minuti a spasso sostenuto e costante, quindi una doccia fresca e infine una ricca ed equilibrata colazione.

in: Salute e Benessere
10 luglio 2017
di alessio