Dare un tocco di estero ai nostri piatti

 

Vi siete mai chiesti come mai spezie particolari come zenzero o cumino siano molto più forti e diverse dalle nostre solite? Queste come anche altre sono state introdotte nei nostri piatti, e possiamo dire che hanno arricchito la nostra alimentazione.

 

Le maggiori spezie che arrivano a noi da “paesi lontani” sono:

Zenzero: in polvere o sotto forma di radice, questo fa un sapore fresco e piccante insieme, con grandi virtù corroboranti;

 

 

Cumino: molto usato nelle cucine nordafricana e messicana, ha un aroma deciso, penetrante e caldo, spezia adattissima a piatti di carne;

 

 

Peperoncino: proveniente dall’Americana Latina, dove vengono coltivate tantissime varietà, questo ha colori che tengono al rosso e un sapore davvero molto piccante, che da un tocco stuzzicante anche ai nostri piatti (il più classico, Spaghetti aglio olio e peperoncino);

 

Cardamomo: la spezia numero uno per la civiltà indiana, questi la usano su quasi ogni tipo di piatto, i semi hanno un aroma caldo e penetrante che ricorda quasi il limone, permette così di esaltare i sapori.

 

 

in: La nostra cucina
05 Marzo 2013
di silvia