Dalla coppia cibo-beauty, alla coppia cibo-moda

 

Questa nuova moda si chiama Fashion Food e la prima sperimentatrice è Emily Crane, la designer che ha provato a realizzare dei veri e propri accessori utilizzando gli alimenti che siamo abituati a trovare nei piatti. Dopo di lei si è cimentata anche una coreana, Sung Yeonju, che ha scritto e pubblicato un libro che tratta però un’intera linea di abbigliamento “Wearable Foods”, una raccolta di foto che riprendono ad esempio l’abito fatto di cipolla, top di radicchio, gonne di bucce di pomodoro ecc.

Si arriva anche in questo campo a parlare poi di vere e proprie Opere del fashion food create dallo Chef Roland Trettl che ha presentato una linea di abiti commestibili.

Ma oltre a questi tre nomi in tantissimi si sono cimentati nell’arte di creare vestiti con i cibi; l’ultimo evento che ha fatto parlare di se fu la sfilata a base di “Abiti di cioccolato” (chocolate dresses) tenutasi a Shanghai nel mese di Gennaio.

in: Eventi
08 Aprile 2013
di silvia