Da Vittorio cucina all’ospedale da campo: “Aiutateci, servono subito materie prime”

“La Protezione Civile ha deciso di installare l’Ospedale da Campo degli Alpini nell’area dell’Ente Fiera di Bergamo. Si tratta di 230 posti letto che inizieranno a essere operativi già in settimana. Abbiamo deciso di contribuire attivamente all’organizzazione delle attività, offrendoci volontari per la preparazione pasti. Tuttavia, chiediamo un aiuto concreto a tutti voi”.

La famiglia Cerea ha deciso di contribuire attivamente all’organizzazione delle attività, offrendo il proprio personale per la preparazione di colazione, pranzo e cena: si stimano circa 1.500 pasti al giorno, per circa 500 persone.

Il Gruppo Da Vittorio Vicook cucinerà tutti i pasti per i pazienti e per tutto il personale impiegato nell’ospedale da campo che inizierà la sua attività tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima alla Fiera di Bergamo.

Avranno bisogno di derrate, fresche e congelate, pane, latticini, insomma tutto quello che serve per cucinare tre pasti al giorno per centinaia di persone, e cercano fornitori che vogliano dare una mano. La situazione di Bergamo, è disastrosa. So che tanti professionisti seguono la mia pagina e ancora più persone di cuore. Aiutateli se potete, fatelo girare se non potete. Chiamare Graziano al +393358174540″.

Servono derrate alimentari, fresche, congelate, inscatolate, di qualsiasi genere, in una quantità tale da poter nutrire centinaia di persone tutti i giorni. I Cerea saranno al comando dei fornelli, con tutto il loro staff. Proprio come il celebre chef americano Jose Andres che, da dieci anni, cucina per le comunità colpite da calamità naturali e che proprio adesso sta sfamando la comunità newyorkese nel Bronx e nel Queens, dove migliaia di persone sono rimaste senza soldi e cibo a causa della chiusura delle attività proprio per il Coronavirus.

in: Notizie Dal Mondo
19 Marzo 2020
di silvia