CREME BRULEE: tre gusti diversi per mangiarla!

 

La crema bruciata, traduzione del nome Creme Brulèe che identifica un dolce tipicamente francese, è appunto un dessert al cucchiaio la cui caratteristica è quella di avere uno strato di zucchero caramellato in superficie, che viene preparato “bruciando” appunto questo ingrediente.

 

Le prime tracce di questo dolce risalgono a poco più di 3 secoli fa, esattamente nel 1691 in un libro di cucina francese. Anche in Inghileterra questo dolce è molto conosciuto, con il nome di burnt cream la cui preparazione è assolutamente la stessa.
Esiste una variante della creme brûlée che è conosciuta con il nome di crema catalana,  che si differenzia dalla creme brulèe per la sua preparazione e alcuni ingredienti: viene usato il latte al posto della panna e la cottura non avviene a bagnomaria, bensì semplicemente sui fornelli come una normale crema pasticciera.

 

Ecco qui tre varianti, la classica, quella al cocco e quella al cioccolato; volendo alla versione classica si possono aggiungere scorzette grattugiate di arancia durante la preparazione per aromatizzarla all’arancia, oppure scorze di limone.

 

 

 

 

 

_____________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________

 

in: La nostra cucina
09 Aprile 2012
di silvia