Cosa mangiare per bruciare grassi

Sembra un controsenso, eppure è possibile mangiare e dimagrire, o meglio mangiare e bruciare il grasso in eccesso. Per fare questo ci sono alcuni alimenti che ci aiutano.

Alcuni sono alimenti che assumiamo ogni giorno, e senza saperlo ci fanno davvero bene, più di quanto di riesca ad immaginare.

Ai primi 3 posti ci sono acetocaffè e cocomero. L’aceto è un condimento molto usato soprattutto nelle insalate; alcuni studi hanno dimostrato che è un alimento ottimo per combattere il grasso, inoltre con pochissime calorie riesce a dare molto sapore ai piatti.

Il caffè ha poche calorie, non fa dimagrire come molti pensano ma attiva il metabolismo (per questo è consigliato alla mattina), ovviamente meglio berlo amaro perché l’aggiunta di zucchero annulla praticamente del tutto i suoi benefici.

Il cocomero è ricchissimo di acqua e povero di zuccheri e assolutamente privo di grassi; grazie al grande contenuto che ha si sostante aromatiche, da molto in fretta un senso di sazietà.

A seguire troviamo in ordine l’insalata che sazia velocemente introducendo pochissime calorie (consigliata prima di un pasto), il peperoncino che stimola il metabolismo, pere e mele sono il giusto snack per “riempire senza appesantire”, poi ancora pompelmo perché ha proprietà brucia grassi con pochissime calorie, il tè verde  che aiuta a bruciare i grassi se consumato almeno nella quantità di un litro al giorno; infine le verdure crude, più leggere e povere di grassi e calorie.

in: Alimentazione
06 aprile 2016
di silvia