Per combattere il sovrappeso nei bambini basta arricchirne l’alimentazione con yogurt e latte

Latte, yogurt, latticini in generale: includere questi cibi nella quotidiana alimentazione di un bambino è fondamentale perché sono una fonte di calcio, vitamina D e potassio. Negli individui con età inferiore ai 10 anni, gli alimenti che apparentemente fanno pensare all’aumento di peso svolgono invece un ruolo fondamentale nel combattere il sovrappeso riducendo il rischio di circa il 40%.

Qualunque sia l’alimentazione di un bambino, la presenza di latticini è fondamentale: questo è quanto afferma uno studio pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition che ha valutato i dati raccolti su un campione di oltre 46mila bambini.

Il meccanismo preciso dell’effetto anti-obesità non è noto, ma il calcio e le proteine di cui i latticini sono ricchi potrebbero avere un ruolo decisivo. Il calcio, per esempio, regola la composizione corporea riducendo la lipogenesi (il processo con cui l’organismo sintetizza acidi grassi, e successivamente lipidi) e favorendo allo stesso tempo la lipolisi (degradazione dei lipidi che vengono successivamente eliminatiù), inoltre interferisce con l’assorbimento dei grassi nell’intestino diminuendo l’introito energetico complessivo. Le proteine, oltre ad aumentare la spesa energetica basale, favoriscono la sazietà riducendo il senso di fame, in più contribuiscono a preservare una buona massa magra. Nei latticini poi troviamo molti nutrienti utilissimi nell’infanzia e nell’adolescenza, fondamentali per esempio per costruire una giusta massa ossea, come la vitamina D e il potassio. Si tratta perciò di cibi da non eliminare, ma anzi portare in tavola con regolarità” queste le parole del coordinatore di questo studio.

Le dosi quindi consigliate sono pari a due porzioni al giorno di circa 125g di latte o yogurt in un bambino, tre porzioni al giorno in un adolescente e anche 4 porzioni al giorno in un adulto. Un giusto consumo di latticini, come è stato dimostrato infine da uno studio svedese, influisce positivamente anche sulla riduzione della mortalità. Ovviamente i consumi di latticini e prodotti caseari in generale devono essere effettuati con moderazione e senza mai abusarne.

in: Alimentazione
21 Agosto 2016
di silvia