Coldiretti in piazza a Bologna per dire NO ai cibi tarocchi

madeinitalytarocco

Un mercato parallelo al nostro è quello che viene chiamato del “Made in Italy Tarocco“, ovvero di tutti i nostri alimenti più pregiati riprodotti e venduti a costi decisamente inferiori. Coldiretti assieme a moltissimi agricoltori ha deciso di dire basta a questo commercio.

Con un’iniziativa chiamata “Giù le mani dal Made in Italy” che ha visto mobilitarsi l’associazione Coldiretti, migliaia di agricoltori, il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. La protesta ha avuto luogo a Bologna, dentro e fuori il PalaDozza: per l’occasione è stato riprodotto un grande supermercato con corsie distinte per capitale europea dove sono esposti, secondo l’associazione, gli inganni nei confronti dei consumatori europei determinati dall’uso di immagini, parole e tricolore che richiamano impropriamente alla qualità del Made in Italy.

Gli slogan a osteggio di questa importante iniziativa sono stati diversi: “Difendiamo la qualità italiana in Europa”, “Il formaggio si fa con il latte”, “Il falso ci ruba lavoro”.

in: Notizie Dal Mondo
28 Aprile 2016
di silvia