Cibo in spiaggia: l’insalata di riso la numero uno

L’insalata di riso è la regina dei ‘cibi da spiaggia’, che nonostante i divieti di tanti stabilimenti, qualcuno continua a gustare sotto l’ombrellone insieme ad altri piatti freschi come la macedonia o la caprese e, in alcuni casi, senza rinunciare perfino a frittata e lasagna.

È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixe’ che ha tracciato la classifica dei menu da spiaggia degli italiani.

“In testa alle preferenze per l’ora di pranzo sotto l’ombrellone c’è – sottolinea la Coldiretti – l’insalata di riso o pollo o mare, seguita dalla semplice macedonia con il 20% e dalla caprese a base di mozzarella e pomodoro che è un must per il 18%. Ma tra i piatti preferiti resistono anche le ricette più radicate della tradizione popolare dalla frittata di verdure o pasta (7%) alle polpette (7%) fino alla parmigiana (7%) tutte a pari merito. “

“La svolta salutista a tavola – precisa la Coldiretti – si sente anche in spiaggia dove la scelta degli alimenti è orientata dalla ricerca della forma fisica oltre che la praticità.”.

La classifica è un’ulteriore conferma di quanto il cibo sia importante nelle vacanze degli italiani. Secondo stime della Coldiretti, infatti, in Italia circa un terzo della spesa turistica è destinata pasti consumati in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per cibo di strada o specialità enogastronomiche, per un importo complessivo stimato nel 2019 in oltre 27 miliardi l’anno.

in: Notizie Dal Mondo
30 Luglio 2019
di silvia