Chef Anthony Bourdain morto suicida

E’ scomparso improvvisamente all’età di 61 anni lo chef americano Anthony Bourdain, la morte è avvenuta in seguito ad un gesto volontario nella sua stanza di Albergo. A ritrovarlo impiccato è stato il collega Eric Rupert, presente anche lui a Strasburgo per registrare alcune puntate della nuova serie Parts Unknown.

La procura francese ha affermato che si è impiccato. Era legato sentimentalmente ad Asia Argento, che sui social ha condiviso un messaggio di dolore e di addio “Anthony ha dato tutto se stesso in tutto ciò che ha fatto. Il suo spirito brillante e senza paura ha toccato e ispirato tante persone e la sua generosità non aveva limiti. Era il mio amore, la mia roccia, il mio protettore. Sono devastata dentro. I miei pensieri sono con la sua famiglia. Vi chiederei di rispettare la loro e la mia privacy”.

A diffondere la notizia della sua scomparsa è stata la CNN attraverso una nota inviata alla stampa “È con enorme tristezza che possiamo confermare la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain. Il suo amore per l’avventura, gli amici, il buon cibo e le bevande e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico. Il suo talento non ha mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo”.

 

Tra i tanti colleghi, il messaggio di dolore di Gordon Ramsay, celebrity chef britannico: questi si è detto “sconvolto e rattristato” per la notizia della morte del collega americano. “Ha portato il mondo nelle nostre case e ha ispirato tantissime persone a esplorare culture e città attraverso il cibo”, scrive la star globale della gastronomia in tv.

in: Notizie Dal Mondo
08 Giugno 2018
di alessio