Centro Italia, il terremoto ha provocato milioni di euro di danni alle aziende agricole

Il Centro Italia riporta le ferite delle scosse di questa settimana e oggi si possono contare i danni che la produzione agricola di quelle zone ha riportato. I numeri sono stati comunicati da Coldiretti, che è riuscita a fare i primi bilanci (non ancora definitivi): sono circa mille aziende agricole che si trovano in quelle zone, e ad oggi i danni provocati nelle campagne raggiungono e superano i milioni di euro. Questo è solo un primo monitoraggio e i primi risultati, ancora in fase di elaborazione, che sono stati comunicati; l’azione di solidarietà continua per non far mancare nulla a coloro che sono rimasti senza abitazioni, ma purtroppo sono troppe le aziende che sono rimaste senza alcun tipo di attrezzature, stalle e fienili sono completamente distrutti, animali morti e dispersi, campi coltivati abbandonanti e irraggiungibili.

Oggi la priorità è quella di cercare di far ripartire in tempo, prima che tutto vado perso, le attività agricole che ancora hanno la possibilità di continuare; sono presenti ancora nella zona allevamenti bovini e pecore per i quali attualmente mancano mangimi e attrezzature necessarie.

Per ridurre al minimo il rischio di sciacallaggio anche in questo caso, sono attive 24ore su 24 ronde di vigilanza che si dedicano internante alle aziende agricole.

in: Notizie Dal Mondo
28 agosto 2016
di silvia