Carico di Vitamina D per aiutare cervello e ossa

Si parla sempre di Vitamina C e dell’importanza che questa ha per il nostro organismo, ma molto più di rado si sente parlare invece della Vitamina D, che ha un ruolo davvero importantissimo per la nostra salute in quanto è l’alleato numero uno di ossa, muscoli e cervello.

La vitamina D nel dettaglio svolge importantissime funzioni biologiche ed è stata soprannominata per questo motivo “para-ormone”. E’ assolutamente fondamentale che sia presente negli alimenti che quotidianamente assumiamo perché aiuta a mantenere le ossa sane, stimola l’assorbimento di calcio e fosforo (fondamentale per questo motivo per la crescita dei bambini), aiuta a curare seminatiti e psoriasi, stimola la produzione di endorfine (serotonina e dopamina), aiuta a tenere controllata la fame nervosa e migliora la funzionalità dell’insulina che serve per metabolizzare gli zuccheri. Oltre a questi primi effetti benefici che svolge sulla nostra salute e sul corretto funzionamento del nostro organismo, la vitamina D ha un ruolo importante anche per motivi che possono essere definiti secondari: attenua lo stimolo della fame, svolge un effetto dimagrante. migliora la tonicità muscolare, la forza fisica e aiuta il cervello “a restare in forma”, stimola il sistema immunitario ed è un ottimo protettore contro le malattie autoimmuni.

Gli alimenti consigliati da inserire nella propria alimentazione per non incorrere in problemi legati a carenza di vitamina D sono: cibi di origine animale come pesce azzurro, olio di fegato di merluzzo, frattaglie, uova, latte e derivati, ma anche frutta secca, funghi, fagioli e verdure a foglia verde.

Cosa può succedere quando il nostro organismo è in carenza di vitamina D? Quali sono i sintomi per capirlo e trovare così facilmente rimedio grazie ai giusti alimenti? Ecco la risposta degli esperti: debolezza e dolore muscolare, ossa fragili, osteoporosi, unghie che si spezzano, psoriasi, ingrossamento delle articolazioni, dolori osteo-articolari, osteoporosi, ipertensione, ma anche irritabilità e malumore, tristezza fino a stati depressivi.

Come fare per avere tanta vitamina D nel nostro organismo? Semplice, grazie al sole. Il sole, tramite una corretta esposizione solare del nostro corpo, fa in modo che la vitamina D venga sintetizzata nel nostro organismo; questo permette al nostro organismo di assimilare attraverso la pelle un quantitativo pari a circa l’80% della “dose necessaria” per restare perfettamente in salute.

in: Salute e Benessere
29 Settembre 2016
di silvia