Carboidrati, eliminarli è sbagliato: i falsi miti da sfatare

Patate, pasta integrale, eliminazione del pane, farinacei: è tutto vero quello che si dice in giro? Un’alimentazione sana che aiuta a restare in forma prevede la totale eliminazione di questi alimenti? Falso. A dirlo non sono solo i medici, ma anche dietologi e nutrizionisti che sottolineano come in realtà la presenza di questi alimenti, dosati nel modo corretto, sia indispensabile per avere una dieta ricca e completa.

Nel “credo comune di oggi” ci sono delle regole, sbagliate, che si tende ad adottare per raggiungere il perfetto peso forma.

1. Riso alleato della dieta – Falso: il riso “in bianco” non fa dimagrire come molti credono, anzi, il riso bollito aumenta la glicemia nel sangue. Per rallentare l’assorbimento degli zuccheri è importate unire al riso delle verdure bollite (ottima quindi l’insalata di riso).

2. No alla pizza – Vero e falso allo stesso tempo: la pizza non va tolta, ma è importante scegliere i giusti ingredienti, dando precedenza a verdure grigliate piuttosto che ai formaggi così da renderla più leggera e meno calorica.

3. Patate al posto delle verdure – Falso: le patate non sono verdure ma tuberi, ricchissime di carboidrati che sono quindi un’alternativa ai cereali e non alle verdure come molti pensano. Le patate in tavola possono essere un valido sostituto di pasta e pane.

4. No ai carboidrati la sera – Vero e falso allo stesso tempo: viene sconsigliato di consumare la pasta dopo le ore 18:00 eppure non è stato realmente dimostrato se questa credenza sia vera. I carboidrati in realtà favoriscono il sonno, quindi alla sera potrebbero essere un toccasana, il segreto è ovviamente non esagerare nelle dosi.

5. La pasta integrale fa dimagrire – Vero e falso allo stesso tempo: la pasta integrale contiene molte fibre e garantisce un indice glicemico più contenuto favorendo un più immediato senso di sazietà.

6. Una dieta senza pasta fa dimagrire – Falso: i carboidrati sono elementi nutritivi importanti per il nostro organismo perché forniscono energia al cervello e a tutto il corpo; l’importante è mangiare pane, pasta e farinacei con moderazione.

in: Alimentazione
28 settembre 2017
di silvia