Cannavacciuolo a dieta “Per Masterchef ho perso 29 kg, ero arrivato a 155”

Antonino Cannavacciuolo ama il suo lavoro ma pensa anche alla propria salute che poteva essere messa a rischio a causa del peso. Lo chef partenopeo è un omone, è molto alto, per questo lo chiamano anche il gigante buono, ma 155 kg anche per lui erano troppi. Ha deciso così di mettersi a dieta ma senza fare troppi sacrifici pur impegnandosi.

 Lo chef (e patron) del ristorante “Villa Crespi” sul lago d’Orta – 2 stelle Michelin – ha fatto la sua rivelazione al settimanale “Oggi”.

Adesso sono riuscito a togliere 29 chili, la sfida è quella di provare a dimagrire ancora”. E ha svelato la sua routine di dimagrimento: una bella camminata veloce al mattino, esercizi con i pesi, poi tanta attenzione a quello che mangia, ma senza troppe rinunce: “Se una sera esagero con gli amici? Il giorno dopo corsa e flessioni“.

 Masterchef 10 – con Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli – inizierà molto probabilmente il prossimo autunno, come di consueto, su Sky Uno.

in: Alimentazione
30 Luglio 2020
di silvia