A Bolzano il tar rifiuta la richiesta del pranzo vegano

Il “menù vegano non è un diritto” tuona il tar i Bolzano in seguito al ricordo presentato dalla famiglia di una bambina, che chiedeva un’alimentazione differente, per motivi non legati alla salute della piccola.

Secondo i giudici l’offerta di ben quattro menu dietetici, ovvero vegetariani, oppure senza carne suina o bovina, è sufficiente.


La notizia “Spetta all’amministrazione comunale stabilire le disponibilità organizzative e finanziarie. Menu personalizzati sono invece previsti solo per motivi di salute e non per ragioni etico-religiose. Solo un anno fa il Tar di Bolzano aveva invece condannato il Comune di Merano per un’analoga richiesta. A ‘salvare’ il Comune di Bolzano un regolamento comunale varato nel 2016 dall’allora commissario straordinario Michele Penta che giustifica infatti l’offerta di quattro menu negli asili.”

in: Notizie Dal Mondo
01 febbraio 2018
di silvia