Bere il tè è un’arte, un manuale vi spiega come

La storia del tè ha radici davvero antiche, divise tra Oriente e Occidente; non è una semplice “bevanda” ma nasconde dentro di se una vera e propria arte sia nel prepararlo che nel degustarlo. Per questo motivo Victoria Bisogno e Jane Pettigrew ne hanno creato un vero e proprio manuale.

Si chiama “Manuale del sommelier del tè” ed al suo interno si cono tutti i segreti per coloro che voglio diventare dei veri e propri esperti di questa bevanda. Nelle pagine del libro si scoprono diversi aspetti: la storia, le aste a cui viene venduto, la vendita online, si spiega come si riconoscono le diverse varietà e come si possono realizzare cocktail, come si prepara e perfino come si degusta.

Entrambe appassionate del tè, hanno deciso con questo volume di diffondere le loro conoscenze e permettere  a chiunque di avvicinarsi a questo mondo così affascinante e delicato; tra le pagine si leggono anche le differenze dei tè nero e rosso, le proprietà per l’organismo e perfino le regole del galateo.

Una piccola anticipazione su cosa sia davvero questa bevanda: “Il tè contiene polifenoli, flavonoidi, teaflavine e tearubigine, tannini, sali e minerali, vitamine A, B1, B2, B6, B12, C e D, caffeina e L-teanina. In particolare, quest’ultima è un aminoacido antistress che agisce sui neurotrasmettitori e stimola le onde alfa che aumentano l’attività cerebrale e migliorano la capacità di concentrazione”.

manuale

in: Notizie Dal Mondo
26 Gennaio 2015
di silvia