Bake Off Italia al via alla puntata finale di venerdì 3 gennaio 2014

BAKE OFF ITALIA – puntata di venerdì 3 gennaio 2014 – FINALE – da 9 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il nuovo programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

A combattere per il titolo di vincitore della prima edizione di Bake Off Italia sono rimasti solo in tre: chi vincerà e potrà così pubblicare un libro con tutte le sue ricette?

Prova Tecnica: Mousse ai tre cioccolati

Ingredienti:

Per la marquise: 140 g tuorli, 140 g zucchero a velo, 300 g albumi, 280 g zucchero a velo  120 g cacao amaro, 40 g fecola di patate, Zucchero semolato per spolverizzare

Per la mousse di cioccolato fondente: 250 g cioccolato fondente, 50 g tuorlo, 250 g panna fresca, 2 g gelatina in fogli

Per la mousse di cioccolato al latte: 250 g cioccolato al latte, 50 g tuorlo, 250 g panna fresca, 3 g gelatina in foglie

Per la mousse di cioccolato bianco: 250 g cioccolato bianco, 50 g tuorlo, 250 g panna fresca, 4 g gelatina in fogli

Per le decorazioni: 1000 g cioccolato fondente

Procedimento:

Per la marquise: Montate i tuorli con lo zucchero a velo. Montate gli albumi a neve insieme con lo zucchero a velo. Mescolate i due composti con il cacao e la fecola. Mescolate il composto delicatamente. Versate il composto sulla placca del forno, foderata con l’apposita carta e livellatela con una spatola per ottenere uno strato spesso circa 8 mm. Fatelo cuocere nel forno preriscaldato a 200 °C per 8-9 minuti. Infine spolverizzate con zucchero semolato.

Mousse di cioccolato: Coppare la base di marquise con il  cerchio di uno stampo per mousse del diametro di circa 22 cm, ricavandone un disco. Appoggiate lo stampo e foderatelo con l’acetato. Mettetelo su una placca rivestita con carta da forno e foderatene il fondo con il disco di marquise. A parte, in una ciotola ampia, montare la panna con una frusta. Far fondere, separatamente, a bagnomaria il cioccolato bianco, quello al latte e quello fondente.

Preparare quindi la mousse al cioccolato fondente. Mettete la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla. Scioglietela poi in 20 ml di latte. Montate in una ciotola, servendovi di una frusta i tuorli; quindi unire al cioccolato fondente. Aggiungere la gelatina e la panna montata e mescolare bene con la frusta. Versate sul fondo di marquise uno strato del composto al cioccolato fondente e livellare bene la superficie, con l’aiuto di un cucchiaio. Riponete quindi il dolce nel congelatore.

Nel frattempo preparate la mousse al cioccolato al latte. Mettete la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla. Scioglietela poi in 20 ml di latte. Montate i tuorli, unire al cioccolato al latte e infine aggiungere la gelatina e la panna montata. Mescolare bene utilizzando una frusta. Togliere lo stampo dal congelatore, versare il composto sulla mousse di cioccolato fondente e livellare anche questo secondo strato con l’aiuto di un cucchiaio. Riporre di nuovo nel congelatore.

Per la mousse cioccolato bianco mettete la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla. Scioglietela poi in 20 ml di latte. Unire al cioccolato bianco fuso i tuorli montate. Aggiungere la gelatina e la panna montata e mescolare bene con la frusta. Togliere lo stampo dal congelatore, distribuire il composto al cioccolato bianco sullo strato di mousse di cioccolato al latte e livellare bene. Rimettere lo stampo nel congelatore per 3-4 ore.

Infine togliete la mousse ai tre cioccolati dallo stampo e decorarlo, a piacere, con riccioli di cioccolato gianduia.

Temperare il cioccolato e con l’acetato e pettine fare dei riccioli di cioccolato fondente. Decorare la torta.


Prova creativa: Cassata siciliana

– Emanuele: crema di ricotta, pan di spagna, pasta alle mandorle

– Madalina: mini cassate con bagna all’arancia

– Lucia: tramezzini con farina di mandorle, ricotta, canditi

Terza sfida: cavallo di battaglia

– Madalina: Dolce capriccio

– Lucia:  Toda joia

Il terzo eliminato è Emanuele. Il concorrente che si aggiudica il titolo di vincitore della prima edizione di Bake Off Italia è Madalina.

La ricetta della migliore della serata, ovvero la vincitrice di questa prima edizione, Madalina: Mini cassate con bagna all’arancia

Ingredienti:

– 2 uova, 4 tuorli, 7 g di miele d’acacia, 55 g di farina 0, 7 g di fecola di patate, 10 g di cacao amaro, 370 g di zucchero semolato, 250 ml di acqua naturale, 1 arancia, 500 g di ricotta di mucca
– 100 g di gocce di cioccolato fondente, 200 g di arancia candita a cubetti, 20 ml di liquore maraschino, 400 g di farina di mandorle, 500 g di zucchero a velo, 60 g di sciroppo di glucosio, 15 g di colorante alimentare verde, 20 g di colorante alimentare rosso

Procedimento:

Per il pan di spagna: Sbattete con l’aiuto delle fruste elettriche o di una planetaria i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto cremoso di color giallo chiaro. Lavoratele per 15 minuti. Montare gli albumi a neve con l’altro zucchero. Unite gli albumi montati ai tuorli e amalgamate bene il tutto. Aggiungete la farina, la vanillina e la fecola di patate setacciate. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, facendo attenzione a non smontarlo. Imburrate una tortiera del diametro di 26 cm e versate l’impasto. Preriscaldate il forno e infornate per circa 25-30 minuti a 180°. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, estraete e fate raffreddare il pan di spagna nell’abbattitore.

Per la crema: Alla ricotta fresca e asciutta unire lo zucchero e amalgamare il tutto, quindi lasciare riposare per per 15 minuti. Setacciate l’impasto fino ad ottenere una crema morbida e liscia e aggiungete le gocce di cioccolato e i canditi a tocchetti piccoli.

Per la bagna: In un pentolino antiaderente mescolate l’acqua con lo zucchero e il liquore. Mettete il pentolino sul fuoco, fate sciogliere lo zucchero e lasciatelo raffreddare.

Per la pasta: Lavorate ogni panetto di pasta di mandorle con uno dei 3 coloranti e realizzate 3 panetti di 3 colori diversi. Stendete la pasta di mandorle colorata con il mattarello a forma rettangolare dello spessore di mezzo dito e ricavate 4 quadrati per ogni rettangolo.

Montaggio delle sfere: Spezzate il pan di spagna e ricavate 12 sfere. Intingete ciascuna sfera nella bagna e disponetele su un piatto. Mettete al centro di ogni quadrato di pasta di mandorle la crema di ricotta e poi posizionare il pan di spagna. Chiudete i quadrati e lavorateli come se fossero delle sfere/uovo.

in: Film e programmi tv
03 gennaio 2014
di alessio