Arriva #Trashtag, la sfida SOCIALmente utile

Un nuovo hashtag circola in rete, una nuova sfida che finalmente fa del bene, non tanto alle persone quanto più all’ambiente. Dopo l’Ice Bucket Challange del 2014 il cui scopo era stimolare le donazioni per la ricerca contro la SLA, oggi arriva Trashtag.

La nuova sfida piace in rete perchè invita gli utenti a ripulire un’area della propria comunità per poi postare la foto del “Prima e Dopo”, in modo da stimolare i propri follower a fare altrettanto.

Nel mondo, in un anno produciamo qualcosa come 1,3 miliardi di tonnellate di rifiuti domestici e solo 258-368 milioni di tonnellate di esse finiscono nelle 50 discariche più grandi. Milioni e milioni purtroppo vagano negli oceani e l’80% proviene dalla terraferma. Motivo per cui non poteva nascere sfida più bella!

Il regolamento per partecipare è semplice:

  • Primo: Armarsi di sacchi neri e palette
  • Secondo: Fotografare il degrado
  • Terzo:Pulire tutto
  • Quarto: Fotografare l’ambiente ripulito
  • Quinto: Postare il confronto sui social con l’hastagh #Trashtag.

In poche ore questa sfida volta solo a fare del bene, è diventata virale in rete e sui social, da Instagram in primo luogo a Twitter e Facebook, sono già milioni le foto raccolte dagli utenti di tutto il mondo.

in: Notizie Dal Mondo
13 Marzo 2019
di alessio