Arriva la mozzarella alla Nutella

Orami gli chef se ne inventano di tutti i colori. Abbiamo visto il panino alla carbonara, la pizza a forma di pandoro e chissà cos’altro assaggeremo domani. Ci vorrebbe proprio una bella mozzarella con un ripieno dolcissimo, alla Nutella. Non è uno sogno, perché un cibo del genere c’è.

Il caseificio Semeraro di Martina Franca, in provincia di Taranto, ha dato vita ad una combinazione di gusti alquanto inaspettata, ovvero la mozzarella alla Nutella. Come spiegato da Rosita, figlia del titolare Francesco: “Sarebbe come una burrata, ma all’interno ci trovi il cuore di Nutella. Se si mangia calda, appena fatta, ha il sapore del latte con il Nesquik. Da fredda, invece, si sente il contrasto fra dolce e salato”.

Un ritorno all’infanzia, quindi, che potrebbe avere anche la sua fetta di mercato, vista la curiosità suscitata dall’iniziativa e l’effetto che in generale ha questo genere di comfort food sui nostri neurotrasmettitori. Magari più all’estero, visto che non sarà facile (neppure facendo leva sui ricordi d’un tempo) far digerire un’idea un tantino strampalata al pubblico nostrano.

“Qui al caseificio vengono anche da fuori, ci richiedono le mozzarelle ripiene da ristoranti di altre province pugliesi, in particolare proprio quella con la Nutella”. Evidentemente, a volte basta la parola, Nutella. La produzione delle mozzarelle in abbinata è solo su ordinazione, non le si trova sul banco. Perciò il ripieno può essere qualunque ingrediente, basta che trovi la richiesta del mercato. Per questo motivo Rosita non chiude alcuna porta. “La mozzarella con il capocollo, la specialità di Martina Franca? Non l’abbiamo ancora fatta, ma se ce la chiedono…”

in: Natale
12 Febbraio 2020
di silvia