Aria condizionata addio, modi fai da te contro il caldo

Proteggersi dal caldo si può fare, anche senza condizionatore, bollette altissimi e sforzi estremi. Il segreto per superare l’estate senza soffrire sta nel adattare le proprie abitudini a piccoli e semplici riti quotidiani che vi faranno (quasi) dimenticare i 30 gradi indicati sui termometri.

Come? Semplice, armatevi di calma, acqua e provate questi consigli:

Ventilatore al posto dell’aria condizionata – posizionare davanti al ventilatore una ciotola piena di ghiaccio, così questo verrà nebulizzato nell’aria e si avrà l’idea della fresca brezza marina

Cambiare le lenzuola – anche se vi costerà fare qualche lavatrice in più, un cambio continuo e ripetuto delle lenzuola vi permetterà di avvertire sempre una sensazione di freschezza; da ricordare di usare se possibile le lenzuola di cotone perché questo è l’unico materiale in grado di traspirare più facilmente

Attenzione alla temperature corporea – questo è il trucco più diffuso, assumere bevande fresche (preferibilmente) acqua e bagnare più volte con un panno umido le zone più sensibili (collo, polsi, caviglie) aiuta a “dimenticarsi” del caldo che c’è attorno

Tapparelle abbassate – durante il giorno e le ore più calde è importante tenere le persiane socchiuse e le tapparelle abbassate così da impedire l’ingresso dei raggi caldi del sole in casa, tenendo sotto controllo la temperatura

Alla sera finestra spalancate – dopo una giornata al “buio”, è arrivato il momento di aprire tutte le finestre della vostra abitazione, per favorire il ricambio dell’aria e far entrare così quella fresca

Porte chiuse – un vero salvavita in estate sono le porte con chiusure ermetiche,

Addio al forno e alla griglia – sembra una cosa scontata, eppure in estate rinunciare ad alcuni piatti sembra difficile: ma pensate di accendere il forno a 200° quando in casa vi sentite come se non riusciste a respirare, che effetto fa?

 

in: Salute e Benessere
02 agosto 2018
di silvia