Antonio Cannavacciuolo arriva a Torino a apre un nuovo bistrot in pieno centro

Cantiere aperto e prossima apertura sicuramente entro la prossima primavera: lo chef del ristorante Villa Crespi e il quarto giudice di Masterchef Italia sceglie Torino per aprire il suo bistrot nel Nord Italia. A comunicarlo proprio lui tramite un post su Facebook “Il mio Sud incontra il Nord in un Bistrot che vuole farti sentire come a casa. Ecco perché ho scelto una delle città più belle del nord Italia per la mia prossima apertura: Torino sto arrivando!“.

La notizia in pochissimo ha fatto il giro della rete e la sua pagina “Cannavacciuolo Bistrot Torino” ha già superato i 13.000 like.

Dopo il punto vendita di Novara ora sarà possibile recarsi anche nel cuore di Torino per assaggiare la sua cucina e “sentirsi come a casa propria”. E’ proprio questo il motto con cui lo chef propone una cucina fatta di materie prime piemontesi, piatti mediterranei e il piacere della buona cucina ricercata.

Al suo fianco la moglie Cinzia Primatesta che spiega la filosofia di questo terzo punto vendita in Piemonte “L’obiettivo è portare a Torino i piatti di Tonino, la sua creatività, a un prezzo accessibile. L’esperienza di Novara è stata splendida, contiamo di fare il bis a Torino. Qui non si ripeterà il menu del Villa Crespi e di Novara, si prepareranno piatti originali, legati al territorio, come Tonino ha sempre fatto. E poi lui ha sempre avuto un debole per il tartufo e le carni piemontesi”.

in: Notizie Dal Mondo
06 Ottobre 2016
di silvia