Antonella Clerici: un 2014 ricco, ma ci sono già i progetti per il 2015

La conduttrice storica della Prova del cuoco, la regina dei fornelli di casa Rai1 continua ad ottenere successi: il suo programma della Prova del cuoco è un continuo frutto di soddisfazioni, sono anni ormai che il programma va avanti e continuare ad accumulare fan anche tra i più giovani.

Novità di quest’anno il programma dedicato interamente ai dolci, ovvero Dolci Dopo il tiggì dove in compagnia di tanti colleghi quali Anna Moroni, Ambra Romani, Sal De Riso, Guido Castagna e Luca Montersino cercano ogni settimana di selezionare i migliori aspiranti pasticceri. Sempre quest’anno è uscito il suo nuovo ed ultimo, di una lunga serie, libro di cucina dal titolo “La cucina di Casa Clerici” dove vengono raccolte 200 ricette tutte sullo stile di Antonella “facile e veloce” con oltre 150 fotografie di questi piatti.

Intervistata poco prima dell’uscita di questo, ha fatto considerazioni sul libro, sulla prova del cuoco, su Dolci dopo il tiggì e anche sui prossimi progetti: tra questi Ti lascio una canzone e Senza parole, uno show in programma per il prossimo 2015 dove saranno messi sotto ai riflettori i sentimenti delle persone.

Nell’attesa di sapere qualcosa in più di questo “Senza parole”, ecco l’intervista fatta ad Antonella Clerici:

– parlando del libro: “Sì è un libro molto colorato, corredato da numerosissime foto e interamente rosa. Nel mio primo libro di cucina più che i piatti c’erano le mie foto da bambine, i miei ricordi. Questa volta invece ci sono le ricette che ho elaborato con una chef che conosce perfettamente i miei gusti e che mi ha fatto un po’ di scuola. E’ un libro legato ai piatti che mi piacciono anche se troviamo anche ricette di pesce nonostante sia noto che non lo amo molto. Sono ricette scelte da me con i primi molto goduriosi, certo ci sono piatti alleggeriti ma è un libro fatto per chi ama mangiare con ricette e ingredienti semplici”.
– i segreti della prova del cuoco: “Credo che sia un programma di cucina sui generis, soprattutto più che uno show cooking è una cosa di famiglia per me e per chi la guarda. Entriamo a mezzogiorno in casa degli italiani e quindi ho pensato a quanto faceva mia mamma a casa e che se lo avesse visto magari avrebbe variato la nostra alimentazione. E’ un programma che ho voluto fosse felice e allegro anche perché anche adesso il punto più allegro della mia casa è la cucina. Credo che sia un programma di cucina sui generis, soprattutto più che uno show cooking è una cosa di famiglia per me e per chi la guarda. Entriamo a mezzogiorno in casa degli italiani e quindi ho pensato a quanto faceva mia mamma a casa e che se lo avesse visto magari avrebbe variato la nostra alimentazione. E’ un programma che ho voluto fosse felice e allegro anche perché anche adesso il punto più allegro della mia casa è la cucina.
– il futuro targato 2015: “Sto lavorando ad un nuovo show dei sentimenti dal titolo Senza parole per aprile 2015 che rappresenta un modo di raccontare e di chiedere delle cose alla propria persona amata, ad un figlio, un amico. E’ una rivisitazione in chiave moderna del mio vecchio Treno dei desideri, anche se qui non si tratta di desideri ma di trovar le parole per realizzare il proprio sogno sentimentale di amore, di amicizia, filiale, di tutti i generi. Quindi a settembre 2015 riprenderemo ti lascio una canzone nonostante le polemiche. In tutto il mondo fanno talent di bambini, io ho assoluta tutela dei bambini, in pratica la competizione non esiste e i bambini si divertono. Anzi nelle sue sette edizioni ha prodotto talenti internazionali e poi non prendiamoci in giro adesso i bambini sono svegli e sanno cosa è la televisione. Le critiche ricevute sono un atteggiamento pretestuoso per far parlare di sè..“.

in: Notizie Dal Mondo
24 Ottobre 2014
di silvia