Andare al lavoro in macchina? il primo gesto “anti-bilancia”

Dimenticatevi delle diete miracolose, del digiuno e per un attimo anche dello sport: il primo aspetto negativo che porta ad ingrassare è la sedentarietà. A questo argomento sono moltissime le cattive abitudini che spesso adottiamo senza pensarci e che alla lunga danno estivi negativi sul nostro peso forma.

Sono pochi e piccoli accorgimenti da adottare che aiutano a far sorridere la nostra bilancia, il nostro organismo e anche il nostro umore: se avete un lavoro sedentario che comporta molte ore in ufficio seduti ad una scrivania, ecco come combattere il senso di spossatezza e sentirsi sempre in forma (oltre ad esserlo poi davvero).

In ufficio e sul lavoro ecco cosa non fare mai (o pochissimo) per restare in forma:

prendere l’ascensore: sarebbe meglio prediligere le scale all’ascensore perché come hanno dimostrato molti studi, ogni 9 scalini vengono bruciate 8 calorie

andare al lavoro in macchina: se non dovete percorrere grandissime distanze, è sempre meglio uscire di casa prima e andare al lavoro a piedi, volendo anche con passo “sostenuto” così da attivare la circolazione e caricare meglio l’organismo per affrontare la giornata. Una regolare camminata tutti i giorni, aiuta a dimagrire e rassodare gli arti inferiori

colazione al bar: questa è sempre la prima tra le dolci tentazioni della giornata, ma sicuramente un cappuccino e una brioche contengono molte più calorie di una colazione sana che invece potreste prepararvi a casa, senza sicuramente incorrere nel rischio di acquistare prodotti congelati all’origine come spesso accade in moltissimi bar

pranzo alla scrivania: oltre che essere un po’ triste, è anche controproducente perché non vi permette di staccare dal lavoro, il vostro corpo rimanendo “ancorato” a quel tavolo resta fermo per oltre 8 ore causando l’inevitabile “ammorbidimento” delle vostre forme

pranzo al volo o digiuno: dannosi allo stesso modo, per il pranzo dovete concedervi una pausa, saltarlo completamente sopratutto in ambito lavorativo porta nel pomeriggio ad attacchi di fame a cui sarà davvero impossibile resistere. Stessa sorte per i pranzi da consumare al volo n pochi minuti, che non vi daranno il senso di sazietà e sopratutto portano ad assumere “tutto quello che vi passa sotto mano”

caffè dei distributori: vi sembra di non assumere calorie, e invece il caffè delle macchinette è una “bomba ad orologeria” in fatto di zuccheri. Meglio scegliere la voce “senza zucchero” se presente così da non fare danni alla vostra linea

spuntino alle macchinette: spesso tentatrici a causa dei loro cibi confezionati, le macchinette che si trovano in tutti gli uffici sono la prima causa dell’aumento di peso. Meglio non cedere alla tentazione e resistere agli attacchi nervosi di fame e meglio ancora portare da casa degli spuntini, come ad esempio la frutta di stagione

passeggiate regolari: se il vostro lavoro è alla scrivania, trovate una scusa per alzarvi e passeggiare per almeno 5 minuti all’ora, anche per andare alla toilette dove (le più furbe) possono approfittarne per fare qualche esercizio per le gambe come squat e piegamenti

in: Salute e Benessere
30 Maggio 2018
di silvia