Allergie alimentari, meglio prevenirle fin dall’età infantile

Nella lista dei prodotti alimentari che possono dare maggiori problemi per quanto riguarda allergie o intolleranze nell’individuo, sono la frutta secca (arachidi in particolare) e le uova. Per prevenire la formazione di allergie e problemi di intolleranze durante la crescita, è bene cercare fin da subito di evitare il problema, inserendo gli alimenti più a rischio nell’alimentazione in età infantile.

Durante il primo anno di vita di un individuo, la somministrazione ad esempio delle uova (tra i 4 e i 6 mesi) oppure delle arachidi (tra i 4 e gli 11 mesi) fino agli alimenti che contengono glutine (tra i 6 e i 12 mesi) potrebbero portare l’individuo a non presentare nel tempo problemi alimentari legati a questi cibi.

Questo è stato solo un primo studio effettuato in questo ambito, ne occorreranno altri prima per determinare l’attendibilità al 100% dei risultati emersi e definire così delle linee guida da seguire. Al momento queste tesi sono solo sali e quindi non si consiglia di prendere questi dati come regole da seguire alla lettera.

in: Alimentazione
23 Settembre 2016
di silvia