Allarme Cozze: lotti ritirati dal mercato per rischio microbiologico

Il sito del Ministero della Salute ha pubblicato oggi, giovedì 13 dicembre, un avviso in cui annuncia il richiamo sul mercato delle cozze Niedditas raccolte nel Golfo di Oristano. Sul sito viene precisato che il provvedimento riguarda le confezioni in rete da 1 chilo datate 11 novembre 2018 di cozze e mitili raccolta ad Arborea, in provincia di Oristano. Il lotto interessato è il NS-183778-17, e riguarda non solo la Grande distribuzione ma pescherie e mercati. Il motivo della decisione è nella presenza di rischio microbiologico conseguente all’isolamento del Vibrio Cholerae potenzialmente enteropatogeno, già segnalato dal sistema di allerta europeo RASFF in data 12 dicembre 2018.

Vibrio Cholerae: “batterio Gram negativo dalla caratteristica “forma a virgola”, non invasivo, appartenente al genere dei vibrioni ed abitante di due ecosistemi molto differenti: l’ambiente acquatico e l’intestino umano. Si tratta di un enteropatogeno inusuale, sia per la sua tendenza a causare epidemie esplosive sia per la sua predilezione a una diffusione pandemica”

Il rischio che si può correre, spiega Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, è che “i mitili interessati dal richiamo possano esser commercializzati al di fuori dei canali legali, mettendo a grave rischio la salute dei consumatori. Mentre i molluschi acquistati esclusivamente attraverso canali autorizzati all’interno di sacchetti con etichette che ne riportano la provenienza, possono essere acquistati in sicurezza”.

in: Notizie Dal Mondo
13 Dicembre 2018
di silvia