Affrontare la maturità con la giusta alimentazione giornaliera

Quando inizia il periodo degli esami lo stress e l’agitazione si fanno sentire, ma per riuscire ad affrontare questo periodo al meglio e non rischiare di sentirsi affaticati, il primo passo da fare è seguire una ricca e adeguata alimentazione senza farsi mancare nulla.

La colazione prima di tutto: Aidepi ha stilato alcuni consigli salva-studio che possono aiutare i tanti studenti che in questo periodo sono sotto esami. Mai saltare la colazione, sopratutto in questo periodo, perché il primo pasto della giornata garantisce ad ogni individuo una maggiore capacità di memoria, aiuta a migliorare il livello di attenzione, il livello di ascolto e la comprensione. Per una giusta colazione è importante non trascurare l’assunzione di: cereali, zuccheri di rapido assorbimento e latte o yogurt con un frutto di stagione. L’obiettivo di una colazione ricca e completa è che questa sia facilmente digeribile e non appesantisca l’organismo.

Alcuni consigli arrivano anche dalla nutrizionista Valeria Del Balzo dell’Università La Sapienza di RomaScegliere alimenti più leggeri, evitando tutto ciò che è farcito con più grassi e che richiede un maggior impegno digestivo. Viste le alte temperature si può optare per il latte fresco, assicurando così un buon apporto di liquidi contro il rischio disidratazione e un frutto. Bene anche la frutta secca, grazie al contenuto di omega3 e acidi grassi essenziali, come noci, nocciole e mandorle oppure muesli che ne contiene all’interno.

in: Alimentazione
13 giugno 2017
di alessio