Addolcire i piatti con un goccio di miele

 

Il miele è prodotto dall’ape sulla base di sostanze zuccherine che essa raccoglie in natura.  I principali componenti del miele sono: Glucosio, Fruttosio, Acqua, Polline.

 

Nel miele esiste una discreta presenza di oligoelementi quali metalli (rame, ferro, iodio, manganese, silicio, cromo, presenti soprattutto nei mieli più scuri), vitamine (A,E,K,C, complesso B), enzimi e sostanze battericide (acido formico) ed antibiotiche (germicidina): queste ultime categorie di sostanze permettono in particolare al miele di essere conservato a lungo, e ne giustificano l’utilizzo come disinfettante naturale.

Grazie alle qualità di antibatterico naturale, il miele è un alimento che naturalmente ha una lunga conservazione.

Come usare il miele in cucina? Ecco alcune idee che vi proponiamo, sia per antipasti, primi, secondi e dolci!

Panbrioches con crema al mascarpone
Cantucci
Mini kebab
Baci di Alassio
in: La nostra cucina
31 maggio 2012
di alessio