Addio a Stefano Pernigotti, l’uomo dei gianduiotti

È morto a Milano, a 98 anni, il Cavalier Stefano Pernigotti, nipote del fondatore della omonima fabbrica dolciaria di Novi Ligure (Alessandria). 

L’imprenditore era nato a Novi Ligure e nella città piemontese aveva costruito le sue fortune. Lì infatti il nonno aveva fondato la Pernigotti, azienda dolciaria, ma fu Stefano stesso a farne uno dei marchi italiani del cioccolato più importanti in tutto il mondo. Alla Pernigotti hanno lavorato generazioni di novesi: l’assunzione nell’azienda ha rappresentato per decenni una sicurezza dal punto di vista economico. Stefano Pernigotti era considerato un imprenditore illuminato, stile Olivetti, che si preoccupava dei lavoratori ma anche delle loro famiglie. Metteva l’interesse della comunità davanti al suo profitto.

A darne notizia nella giornata dell′11 agosto è stato il sindaco di Novi, Gian Paolo Cabella. “Come amministrazione non possiamo che unirci al cordoglio e al dolore della città che era molto molto affezionata al Cavaliere. Ha segnato un’epoca con la generazione dei nostri genitori e con quelle precedenti. Tutti ricordano come nel bombardamento dell′8 luglio 1944 avesse offerto rifugio ai novesi nelle cantine dello stabilimento”.

in: Natale
12 Agosto 2020
di silvia