Addio a Joseph Joe Nissim, papà di Rio Mare e Simmenthal

E’ morto a Milano, a 100 anni, Joseph Joe Nissim, l’imprenditore a capo di un gruppo di beni di largo consumo presente nelle case degli italiani con marchi come Rio Mare e Vetril.

Il suo nome lo conoscono in pochi ma è lui l’imprenditore a capo di un gruppo di beni di largo consumo presente nelle case degli italiani con marchi come Rio Mare e Vetril. La sua è stata una vita rocambolesca come gli anni che ha vissuto. Ebreo di Salonicco, ha evitato le persecuzioni naziste in Grecia arruolandosi nell’esercito britannico per poi trasferirsi, al termine del secondo conflitto mondiale, in Italia. Qui mette in piedi un’attività di import export che con gli anni diventa il gruppo Bolton di oggi.

Un Gruppo con un giro d’affari stimato superiore oltre ai due miliardi, con il quartier generale a Milano e presente in 139 paesi con 45 uffici, 12 stabilimenti in tutta Europa e quasi 6mila dipendenti. Tra tutti spicca quello Rio Mare a Cermenate, in provincia di Como, il più grande stabilimento di lavorazione del tonno in Europa.

Milano è stata la sua casa e Joe Nissim, nel capoluogo lombardo, ha avuto un ruolo importante nella comunità ebraica e a sostenuto tra l’altro, in campo culturale, il teatro Franco Parenti e il Memoriale della Shoah. Suo figlio Gabriele è a capo della rete del Giardino dei Giusti.

in: Notizie Dal Mondo
13 Marzo 2019
di alessio