Addio a Joël Robuchon, lo chef più stellato al mondo

Soprannominato come lo chef più stellato al mondo, Joel Robuchon aveva solo73 anni quando, lunedì 6 agosto 2018 è venuto improvvisamente a mancare dopo il ricovero in ospedale per una grave malattia. A portarlo via è stato un tumore: la sua vita si è spenta oggi a Ginevra, in Svizzera.

Definito il ‘genio’ della gastronomia transalpina, nella sua vita ha collezionato premi e riconoscimenti internazionali ed è tuttora lo chef che detiene il maggio numero di stelle Michelin al mondo. Nel 1990, la guida gastronomica Gault e Millau lo aveva eletto “chef del secolo”.

Ad oggi, è lui che possiede il maggior numero di stelle Michelin al mondo. Secondo Le Figaro online, che per primo ha rivelato la notizia, Robuchon era stato “operato oltre un anno fa da per un tumore al pancreas che l’aveva molto indebolito”.

La sua era una cucina semplice, il suo piatto forte era il purè di patate La semplicità è la chiave per conquistare anche i palati più esigenti. Con la morte di Robuchon, la Francia perde un altro dei suoi grandi maestri della cucina dopo Paul Bocuse, deceduto nei mesi scorsi.

 

 

in: Notizie Dal Mondo
06 Agosto 2018
di alessio