A Milano panettone da record: 332 kg di tradizione meneghina

A Milano non c’è Natale senza Panettone, il dolce simbolo di queste feste che nel capoluogo lombardo affonda le sue radici e la sua storia. Ma quest’anno il Natale è ancora più dolce, o per meglio dire, ancora più pesante.

In Galleria Vittorio Emanuele II è stato infatti affettato il panettone più grande del mondo, il cui peso ha superato i 332kg. Certificato per l’occasione dal Guinness Worl Record, questo pezzo che entrareà nella storia milanese è stato realizzato dal maitre chocoloatier Davide Comaschi.

Una ricetta super per un dolce dalle dimensioni super, con un diametro di 115cm  e un’altezza che ha superato il metro e mezzo.

Ma a far sorridere è anche la ricetta e le quantità di ingredienti usati: per realizzarlo ci sono voluti cento ore di lavorazione e un team di sei professionisti della Chocolate Academy Center che ha usato 49.500 gr farina, 37.800 gr burro, 25.200 gr zucchero, 25.000 gr cioccolato fondente, 22.500 gr uvetta, 22.500 gr arancio candito, 22.500 gr acqua, 18.000 gr tuorli, 15.000 gr panna, 7.000 gr del prezioso cioccolato Ruby, il cioccolato naturalmente rosa, 5.100 gr miele, 2.000 gr cioccolato bianco, 810 gr sale, 540 gr aroma naturale arancia, 360 gr aroma naturale limone, 225 gr vaniglia

Il panettone è stato tagliato sotto alle luminare dell’albero di Natale firmato Swarowski e  alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala, del Presidente di Confcommercio Milano Carlo Sangalli e dell’assessore al Turismo Roberta Guaineri.

in: La nostra cucina
17 Dicembre 2018
di silvia