400mila euro donati dal Pastificio Rana alla Regione Veneto

Gian Luca Rana dona quasi mezzo milione agli ospedali del Veneto per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

L’amministratore delegato del Pastificio Rana ha infatti deciso di versare 400mila euro per l’acquisto di apparecchiature per la ventilazione assistita. 

Queste attrezzature saranno sicuramente fondamentali nei reparti degli ospedali veneti.

“Gian Luca Rana, amministratore delegato di Pastificio Rana, dona 400.000 euro per l’acquisto di apparecchiature per la ventilazione assistita, per dare un aiuto concreto al sistema sanitario del Veneto e ai suoi straordinari professionisti impegnati in uno sforzo senza precedenti per fronteggiare la diffusione del Coronavirus. ”

Questo il messaggio apparso oggi sul portale della nota azienda italiana, in prima linea per aiutare la nazione in questo momento di dura emergenza.

Le attrezzature sono destinate all’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar e all’Ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda, in provincia di Verona. La famiglia Rana, insieme a tutti i dipendenti e collaboratori del Pastificio Rana, desidera esprimere la più profonda gratitudine verso tutti coloro i quali sono impegnati in prima linea per affrontare questa emergenza.

È quanto si apprende da una nota dell’azienda che ha realizzato un’importante donazione nei confronti degli ospedali veronesi per fronteggiare l’emergenza sanitaria causata dal coronavirus.

in: Natale
13 Marzo 2020
di silvia