4 consigli per un cuore a pieno ritmo

1. Tanti Aromi e Poco Sale

Magnifiche le erbe aromatiche che risultano essere benefiche per la salute. Perfette sono soprattuto per chi soffre di ipertensione e deve “andarci piano” con il consumo di sale. Insaporire i piatti è semplice allo stesso modo, sia per carne che pesce, solo che queste non presentano alcuna controindicazione.

2. Un Piatto Ricco Di Fibre

Il grano saraceno, molto spesso utilizzato per la preparazione ad esempio delle crepes, è un ingredienti che ha un altissimo contenuto di fibre; queste contribuiscono a pulire e tener pulite le arterie, favorendo così la circolazione sanguigna dando anche un senso di sazietà (utili anche alla linea quindi!). Importante sapere che il grano saraceno, associato alla farina bianca, fornisce al nostro organismo proteine di altissima qualità.

3. Pesce Azzurro: Prezioso

I pesce azzurri sono tanti, tra i più comuni e conosciuti ricordiamo la sardina, l’alice o acciuga, lo sgombro, l’aguglia, lo spratto o papalina, l’alaccia, il lanzardo, la costardella, il suro. Tra tutti questi andiamo a puntare il dito proprio sullo sgombro, un pesce moto ricco di Omega 3 (questi sono grassi salutari e molto utili perché aiutano a mantenere basso e sotto controllo il colesterolo), il suo consumo permette di evitare malattie cardiovascolari. Perché è così importante assumere Omega 3? Il nostro corpo ne è sprovvisto e non ne produce, quindi l’ultimo modo per averli è mangiare questo tipo di cibo.

4. Tanto Sapore Senza Rinunce

Anche nei dolci è possibile risolvere il problema di cosa può far male al cuore o far salire il livello del colesterolo: basta consumare alimenti sani e gustosi, come ad esempio le pere, lo zucchero di canna, le mele, la cannella.

 

Crumble di mele e prugne

Sbucciate le mele e tagliatele a pezzi non troppo piccoli. Distribuite le mele in una teglia rettangolare imburrata (20*30), tagliate a pezzetti le prugne secche denocciolate e distribuitele tra i pezzi di mele. Cospargete le mele e le prugne con circa 30 gr di zucchero. Setacciate la farina in una ciotola, unite lo zucchero restante e il burro morbido a pezzetti, impastate velocemente con le dita fino ad ottenere un composto bricioloso. Distribuitelo uniformemente sulle mele. Cuocete il crumble in forno a 200° finchè la superficie sarà ben dorata (circa 30′). Servite il crumble di mele tiepido, spolverizzato di zucchero a velo e accompagnato da panna semiliquida o gelato.

 

in: La nostra cucinaSalute e Benessere
12 Giugno 2012
di alessio