19 maggio 2015, Eataly “Un caffè per il Nepal”

Iniziativa lanciata dalla catena italiana Eataly che nella giornata di martedì 19 maggio ha invitato tutti i suoi clienti ad una raccolta di fondi per il paese asiatico che nel mese scorso è stato colpito dal terremoto.

Erano le giornate del 25 e 26 aprile 2015 quando un potente terremoto mise in ginocchio il Nepal; da quel giorno sono state tantissime le campagne lanciate a sostegno di questo stato e tantissimi anche i fondi raccolti, oltre che agli aiuti da parte di tutto il mondo arrivati sul luogo per soccorrere la popolazione.

Dopo il grande gesto da parte di un gruppo di italiani a Expo Milano 2015, che hanno terminato il padiglione Nepalese gratuitamente, ora anche la grande catena italiana diffusa in tutto il mondo, Eataly, lancia la sua raccolta fondi.

Si chiama “Un caffè per il Nepal” l’iniziativa del 19 maggio, giorno in cui l’incasso di tutti i caffè bevuto nelle caffetterie Eataly di tutto il mondo (da San Paolo a New York, da Tokyo a Instanbul, da Roma a Dubai, inclusa quella interna ad Expo) sarà interamente devoluto in beneficenza ad “Agire Onlus“.

A seguire questa iniziativa sono state tantissime catene di caffè italiane: Lavazza, Illy, Caffè Vergano e Pausa Caffè (operatori italiani presenti dentro i punti di vendita Eataly). 

Queste le parole di Francesco Farinetti, AD di Eataly “‘La tragedia del Nepal ci ha profondamente colpiti, per questo abbiamo deciso di organizzare una giornata di raccolta fondi in tutti gli Eataly in Italia e nel mondo.”.

in: Eventi
16 Maggio 2015
di silvia