13-21 marzo 2016: settimana nazionale per la prevenzione oncologica

L’educazione alimentare è fondamentale per la salute ed è uno dei temi ovviamente più caldi di questa settimana dedicata alla prevenzione oncologica, dove nell’arco di tutta la settimana saranno presenti in moltissime piazza italiani i volontari LILT.

L’obiettivo di questa settimana, organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) è quello di sensibilizzare tutti sull’importanza degli stili di vita salutari e sulla diagnosi precise in campo oncologico.

L’alimentazione è alla base di tutto, e se questa fosse sana e corretta sarebbe il primo passo verso la prevenzione di circa 1/3 dei tumori. I volontari di LILT avranno il compito in questa settimana di distribuire, nei gazebo allestiti, opuscoli informativi e una bottiglia di olio extravergine d’oliva, quale simbolo della dieta mediterranea e di questa settimana di informazione. La particolarità di questo olio, che viene ricavato semplicemente dalla frangitura meccanica delle olive, è “puro”, nel senso che rispetto a molti altri oli non prevede l’uso di solventi come spesso accade.

L’olio di oliva è un alimento salutare per eccellenza: i 95-98% dell’olio d’oliva è formato da grassi (trigliceridi), costituiti per la maggior parte da acido oleico, di tipo monoinsaturo, da una moderata quantità di acidi grassi saturi e da una quota limitata di acidi grassi polinsaturi.

in: Eventi
14 marzo 2016
di silvia