100 Iene per salutare Nadia Toffa “Abbiamo pensato di festeggiare la vita”

Un bellissimo omaggio della famiglia de Le Iene per ricordare Nadia Toffa, l’inviata scomparsa lo scorso 13 agosto dopo aver combattuto contro un cancro. In studio cento iene, una reunion con tutti i volti che hanno fatto la storia del programma di Italia 1: Simona Ventura, Alessia Marcuzzi, Fabio Volo, Luca e Paolo, Pif, Luciana Littizzetto, Claudio Bisio, Nicola Savino, la Gialappa’s Band e molti altri.

“È tutto merito suo”, dice Alessia Marcuzzi aprendo la puntata. “Abbiamo pensato mille volte a come ricominciare senza di lei. Alla fine abbiamo pensato di festeggiare la vita perché era questo che Nadia avrebbe voluto”.

“Eravamo abituati a vederla forte, ma anche lei ha pianto. Quella guerriera non voleva darla vinta alla malattia, ha continuato a non vergognarsi. Andava in giro con la sua parrucca strampalata e diceva ‘chissà se adesso vola via’”, ha raccontato la collega “Secondo me, adesso lei ci sta guardando da lassù: eri una ragazza magica, Nadia”.

La puntata di è aperta con un video, dove Nadia Toffa esprimeva al collega Giorgio Romiti il suo desiderio “Ciao Giorgio, senti mi è venuta un’ idea, hai tempo oggi di passare qui, a casa mia, con la telecamera, tutta l’attrezzatura, microfoni e cose varie? A casa mia, se ti va, se ce la fai, se mi dai conferma, c’è anche Max, così… Sorpresa! Ti dico tutto quando sei qua però mi serve la camera anche, capito?”.

Ed ecco che viene così proiettato un video inedito registrato il 21 dicembre 2018, otto mesi prima della sua morte. Un filmato di venti minuti in cui Nadia affronta il suo tumore “In questo ultimo anno sono cambiata tantissimo. Non è il quanto vivi, ma il come vivi. Quando muore una persona, trovo stupida la domanda: quanti anni aveva? Non vuol dire niente. Non contano gli anni, ma se hai vissuto intensamente. Io sto facendo il possibile per ritardare la mia morte, tutte le cure possibili. Faccio tutto ma continua a tornare sto tumore. Vedremo quanto tempo avrò ancora, ma non credo molto”.

Al termine del video è ancora Alessia Marcuzzi a riprendere la parola. Con voce rotta la conduttrice sottolinea la forza della ex collega  “Ogni famiglia ha una persona che sta lottando contro questo male e lo fa con dignità e tanta forza. Nadia ha vinto perché ha vissuto come voleva. Nadia diceva: ‘Non importa quanto vivi ma come vivi’. Nadia voleva essere una Iena fin da quando era una studentessa. Nadia è diventata una Iena grazie a voi. Lei ora ci starà guardando, starà ridendo e starà dicendo: ‘Ma guardate questi minchioni!‘. Secondo me, sarai emozionata anche tu. Sei una ragazza magica e so che ci stai guardando da qualche parte”.

in: Film e programmi tv
02 Ottobre 2019
di silvia